07 nov 2012

“Per l'America il meglio deve ancora venire"


L'America ha scelto: Barack Obama è confermato presidente degli Stati Uniti d'America. 

"Four more years, per l'America il meglio deve ancora venire"

La conferma arriva con un tweet, firmato dal suo staff: Barack Obama è presidente degli Stati Uniti per un secondo mandato, dopo aver battuto lo sfidante repubblicano Mitt Romney. Obama ha superato 274 voti elettorali (270 necessari per la Casa Bianca). Decisivi gli Stati chiave, il Senato rimane saldamente in mano ai democratici.
Da Times Square a Chicago, da Los Angeles a Boston la scena è la stessa: urla ("4 more years"), pianti, canti, esplosioni di gioia senza freno. Così gli Stati Uniti stanno festeggiando la rielezione del presidente. Anche la cima dell'Empire State Building, il grattacielo simbolo di Manhattan, è ora blu, il colore dei democratici. Per tutta la serata, due colonne luminose (una rossa e una blu) avevano dato l'andamento del voto. 
Obama ha parlato dal suo quartier generale Chicago a una folla di circa 10.000 persone. "Volevo ringraziarvi. Trascorrerò il resto della mia presidenza facendo onore al sostegno che mi avete dato e facendo tutto quello che posso per finire quello che abbiamo iniziato".

Tra i più grandi sostenitori del presidente abbiamo visto Jay-z in front-line; ma girano voci che nell'ambito della muscica black il presidente abbia perso qualche consenso, infatti sono molti gli artisti che sparano a zero su di lui e sul suo operato considerato ancora incerto e troppo umile per un paese così grande.Il Rap Radar di Elliott Wilson pesa la prova, dai commenti negativi di Killer Mike e Nicki Minaj, al sostegno di JAY Z, Busta Rhymes e Big Sean; offre il suo verdetto finale nell'ultimo episodio di The Truth.





07/10/2012
DATI FROM: TODAYSKYTG24 / THE NEW YORK TIMES / Mami

Nessun commento:

Posta un commento